Cooperativa Altopiano di Navelli s.r.l


Giovannina Sarra è stata fondatrice, insieme al defunto fratello Silvio, della Cooperativa Altopiano di Navelli. Giovannina vive a Civitaretenga, borgo medioevale a pochi chilometri da Navelli, di cui è frazione, che domina l'altopiano famoso per lo zafferano, per i ceci e per le mandorle. “Sono passati nove anni dal terremoto che ha colpito la nostra zona - racconta - e ancora ne risentiamo. L'anno peggiore è stato proprio il 2009:nessun turista quell'anno è venuto in queste zone e i prodotti agricoli sono rimasti invenduti. Poi pian piano, negli anni successivi si è ritornati alle vendite regolari, ma non abbiamo ancora recuperato il danno di un’intera annata perduta. Ricordo, quando ero giovane, insieme a mio fratello Silvio, abbiamo tanto creduto nei prodotti del nostro territorio, nello zafferano, nei ceci di Navelli, nelle lenticchie di Santo Stefano, nelle cicerchie. Il nostro è un terreno molto adatto a queste coltivazioni e noi eravamo pieni di entusiasmo e volevamo convincere gli altri contadini giovani come noi: eravamo sicuri che i prodotti della nostra tradizione avrebbero incontrato il gusto di tante persone, in Italia e non solo. Lavoravamo tanto e siamo riusciti nei nostri progetti. Oggi che Silvio non c’è più mi sento più sola e sono un po' preoccupata quando sento parlare i giovani contadini delle nostre terre: alcuni di loro sperano in aiuti che garantiscano una sorta di stipendio, anziché impegnarsi con passione, come facevamo noi, per coltivare e far conoscere i prodotti di questa terra. E poi a volte percepisco il rischio che alcuni contadini siano un po' fuorviati dall'idea che il cibo buono possa essere trattato come un fatto di moda. I nostri prodotti valgono perché sono molto buoni, sono sani e nutrienti, sono coltivati bene, in un territorio vocato, seppur difficile e sono ottenuti senza utilizzo di sostanze pericolose. Da generazioni ceci, lenticchie, zafferano e mandorle sono il cibo degli abitanti di questa zona. Per questo valgono e li acquista chi lo capisce".


Cooperativa Altopiano di Navelli s.r.l produce: