Verdura

Carote di San Rocco

Lovera Enrico Antonio

"Le carote le coltiviamo sullo stesso appezzamento ogni tre anni. Ogni anno semino circa 2 ettari di carote per una produzione di circa 400 quintali. La semina avviene in campo e irrighiamo a pioggia con acqua proveniente dai canali circostanti. Nella fase iniziale la carota va bagnata ogni 2 giorni per i primi 10 giorni perché ha un tempo di germinazione lungo. Il terreno drena moltissimo e questo aiuta la coltivazione delle carote che sono molto sensibili al ristagno idrico. Il terreno agevola la dolcezza delle carote che vengono raccolte solo quando servono. Non effettuiamo mai alcuno stoccaggio. Ciò rende le carote più succose e meno "asciutte". A dicembre, in campo, le copriamo con paglia di riso per evitare che si rovinino e le raccogliamo fino a febbraio."

Origine Italia


Carote di San Rocco