Verdura

Tartufo bianco d'Alba

Come ogni anno, aspettiamo fine ottobre, inizio novembre, per mettere in vendita i tartufi di Alba. Il tartufo infatti diventa più consistente e profumato quando la temperatura si abbassa e le colline di Langa, Roero e Monferrato vengono coperte dalle prime nebbie.

Per assaporare questo incredibile e misterioso dono della terra, oltre a gustarlo su tagliatelle, risotto o insalata di carne cruda albese, consigliamo di provarlo sull’uovo al padellino: la semplicità dell’uovo con il tartufo risulta impareggiabile per profumo, sobrietà ed eleganza.



Origine: Italia


Tartufo bianco d'Alba