Verdura

Finocchi

Lune Verdi s.s. agr.

"Abbiamo comprato i semi, tutte le piante le facciamo noi da seme. I semi che produciamo sono semi di peperoni, pomodori, bietole, costine mentre i cavoli e i finocchi li compriamo, sono sempre semi bio. Il finocchio da noi viene bene, abbiamo una terra molto sabbiosa, ricca di sostanza organica, per cui concimiamo, trapiantiamo e poi andiamo a raccogliere, non abbiamo malattie funginee, parassiti che ci vanno a mangiare i finocchi; è una varietà molto cicciona, sono molto costoluti, la pezzatura è uniforme, la varietà è la Montebianco o Orion perché ogni anno cambiamo, cerchiamo sempre di selezionare le varietà migliori.

Facciamo tutto su doppia pacciamatura, vuol dire che abbiamo due teli, uno di carta e uno di mater bi, biodegradabili. In questo modo sfruttiamo le caratteristiche dei due materiali: la carta è più rigida del mater bi (amido di mais) quindi tende a rovinarsi di più, la parte interrata tende a decomporsi e quindi a durare di meno mentre il mater bi dura di più, anche 90 giorni, però ha due limiti: alcune varietà di infestanti riescono a trapassarlo, lo forano, in più, essendo materiale organico, cede più calore durante la notte, la carta, invece, crea una situazione più omeotermica perché fa da isolante, impedisce di raggiungere grandissime temperature durante il giorno e mantiene la temperatura del giorno durante la notte, perché fa da isolante, non si fora quindi ha un’azione pacciamante migliore dell’amido di mais. La carta è ovviamente carta riciclata che poi va a decomporsi nel terreno. Abbiamo un macchinario, una piccola pacciamatrice cui abbiamo fatto una piccola modifica che stende contemporaneamente i due rotoli."




Origine: Italia


Finocchi