Verdura

Peperoncino verde

Officina Naturale di Davide Zacchilli

"Il peperoncino verde (Verde Imperiale) viene raccolto prematuramente e questo dà alla miscela un sapore pungente, dal leggero retrogusto erbaceo. Si abbina a primi piatti di carne, pesce, salse, pizza e nella cucina orientale.

Ogni tipo di peperoncino ha la sua storia e le sue caratteristiche. In tutti i casi ci tengo a mantenere il sapore, quindi sto attento all’essiccazione, che avviene a basse temperature. Uso il mortaio e questo, secondo me, è un valore aggiunto perché non ho trovato sul mercato altri peperoncini frantumati a mortaio; il mortaio, essendo di pietra, non scalda il prodotto. Procedo lentamente finché ottengo la tipica forma “a fiocco”.

I nomi dei vasetti sono nomi di marmi perché sono un appassionato di mosaici, di marmi, e poi se guardi il peperoncino nella sua scaglietta sembra proprio una texture del marmo.

Consiglio di non cuocere il peperoncino ma di usarlo così come si trova nel barattolo, mettendolo direttamente sul piatto."


Peperoncino verde