Carne, pesce

Fegatini di coniglio

Società Agr.Aimone Cascina Granello di Senape s.s.

"I nostri conigli sono nutriti con razioni alimentari a base di cereali e foraggi prodotti nella nostra azienda. La loro alimentazione è costituita per oltre il 50% da fieno e da foraggi ottenuti dai prati di erba medica, la restante parte da cereali minori quali avena, segala, triticale. Utilizziamo rosmarino, bentonite, miele, olii derivati da essenze vegetali per migliorare ed equilibrare le razioni. Per la prevenzione delle malattie e il soddisfacimento dei fabbisogni di vitamine e minerali ci avvaliamo di estratti vegetali, oli essenziali e propoli e non utilizziamo mai antibiotici. Non pratichiamo forzature sulla riproduzione e sulla crescita, le fattrici partorisco in media 4 volte l'anno e i conigli raggiungono l'età di macellazione a circa 5 mesi (negli allevamenti intensivi, invece, si arrivano a ottenere più di 10 parti all'anno per fattrice e l'età di macellazione si abbassa a circa 75 giorni). Con il fegato si può preparare il ragù di fegatini che nelle Langhe viene utilizzato per condire i tajarin. Chi ha vissuto in campagna sa che il fegato di un animale è buono quando l'animale è stato nutrito bene".

Crostini alla toscana



Modalità di conservazione: conservare da 0°C a + 4°C
Da consumarsi previa cottura.

Fegatini di coniglio.
Codice di identificazione allevamento IT 110TO086
Allevato, macellato e sezionato in Italia.

Fegatini di coniglio