Primi

Zuppa di piantaggine e livertin

Lava e taglia la piantaggine e il livertin con una mezzaluna. In una casseruola fai soffriggere 1 cipolla tritata e 1 spicchio d'aglio con un filo d'olio extravergine di oliva. Versa le verdure, 1 cipollotto e 1 patata tagliati a fettine, aggiungi 1 litro di acqua e fai cuocere la zuppa per circa 30 minuti. Regola di sale e pepe e aggiungi un pizzico di noce moscata. Servi la zuppa con un filo d'olio extravergine di oliva, una manciata di parmigiano grattugiato e dei crostini di pane.

Pasta con zucchine e peperoni

Lava e taglia a julienne 1 zucchina grande o 2 piccole. In una padella fai rosolare 1 spicchio d’aglio in poco olio extravergine di oliva, aggiungi le zucchine e falle saltare per qualche minuto. Nel frattempo lava e taglia a metà i pomodori ciliegini e condiscili con sale, pepe, olio extravergine di oliva e origano fresco. Versali nella padella con le zucchine per qualche minuto quindi togli l’aglio. In un’altra padella fai saltare 1 peperone tagliato a pezzetti in una padella con olio extravergine di oliva e ½ cipolla affettata sottilmente.

Spaghetti al cartoccio

Scotta i pomodori in acqua bollente, scolali, sbucciali e privali dei semi. Tagliali grossolanamente quindi falli saltare pochi minuti in una padella con il succo di 1 limone e un trito di aglio e basilico fresco. In una pentola con abbondante acqua salata cuoci gli spaghetti e scolali al dente tenendo da parte 2 cucchiai dell’acqua di cottura. Versali sui pomodori, aggiungi l’acqua quindi trasferisci il tutto su un foglio di alluminio. Cospargi con una manciata di olive nere quindi chiudi il cartoccio e metti in forno preriscaldato a 180° per circa 5 minuti.

Risotto alla menta con zucchini

In una padella fai rosolare 1 cipolla a fettine e 200 g di riso integrale lavato e scolato. Versa circa 300 ml di brodo vegetale freddo e fai cuocere per circa 45 minuti, a fiamma bassa, con coperchio. Nel frattempo fai rosolare 2 zucchini lavati e tagliati a cubetti. Dieci minuti prima di spegnere il fuoco, unisci gli zucchini al riso e mescola. A fine cottura aggiungi alcune foglioline di menta tritate grossolanamente e qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato. Fai riposare qualche istante prima di servire.

Insalata di riso con verdure e ricotta di capra

Gnocchetti di patate e portulaca

Lava 400 g di portulaca, asciugala e falla appassire 5 minuti in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Scola l’eventuale liquido e passala al mixer. Nel frattempo fai lessare 200 g di patate sbucciate, scolale e mettile in una terrina. Unisci la portulaca, 1 pizzico di sale, 1 uovo e 200 g di farina fino a ottenere un impasto omogeneo. Forma con le mani dei rotolini e tagliali a cilindretti. Falli cuocere in una pentola con acqua bollente salata finché vengono a galla.

Pasta con verdure

Lava 1 melanzana, tagliala a dadini e mettila in uno scolapiatti con sopra un peso per almeno 30 minuti perché perda tutta l’acqua. Nel frattempo lava e taglia 2 zucchini a dadini, lava 2 peperoni, elimina i filamenti bianchi interni e tagliali a striscioline. Infine lava alcuni pomodori e tagliali in quattro. Affetta a rondelle sottili 1 cipolla rossa, versala in una padella antiaderente con pochissimo olio extravergine di oliva. Falla soffriggere qualche minuto, quindi unisci prima le melanzane, dopo qualche minuto i peperoni e poi le zucchine.

Tagliolini con le fave

Fai scottare le fave in acqua bollente per qualche minuto e quando sono tiepide togli la pellicina esterna. Affetta sottilmente un paio di cipollotti e falli soffriggere in una padella con poco olio extravergine di oliva. Unisci le fave, un ciuffo di maggiorana fresca, sale e un pizzico di peperoncino. Fai insaporire quindi versa della passata di pomodoro. In una pentola con abbondante acqua salata fai cuocere i tagliolini, scolali al dente e versali nella padella con le fave. Metti il coperchio e fai riposare qualche minuto prima di servire con scaglie di formaggio pecorino.

Cous cous alle zucchine

Lava 3 zucchine e tagliale a dadini. Pela 1 cipollotto, taglialo a fettine e poi a dadini. Versa le verdure in una padella con poco olio extravergine di oliva, fai insaporire qualche minuto quindi unisci sale e pepe. Abbassa la fiamma, metti il coperchio e fai cuocere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Le zucchine dovranno risultare ben asciutte. A fuoco spento, unisci una manciata di basilico fresco tritato e alcuni pinoli grattugiati grossolanamente.

Vellutata di zucchini

In una pentola fai appassire 2 cipollotti affettati sottilmente in poco olio extravergine di oliva e 1 cucchiaio di brodo vegetale. Unisci 6-7 zucchini tagliati a rondelle, ½ litro di latte, 1 cucchiaio di farina setacciata e ½ litro di brodo vegetale. Porta a bollore e fai cuocere per circa 30 minuti. Frulla il tutto con un mixer a immersione e servi con semi di girasole tostati e un filo di olio extravergine di oliva. 

Lasagnette verdi

Fai cuocere i rettangoli di pasta in una pentola con abbondante acqua salata e 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva, poi scolali e adagiali su un canovaccio. Taglia a listarelle 2 cipollotti e falli appassire in una padella antiaderente con pochissimo olio extravergine di oliva, unisci 2 pomodori tagliati a dadini, 1 rametto di timo e 1 di origano freschi. Versa 6 zucchini affettati sottilmente e fai cuocere brevemente in modo che le verdure risultino ancora croccanti. In una padella setaccia 50 g di farina integrale e versa 50 g di olio extravergine di oliva.

Crema di insalata e piselli

Lava, asciuga e taglia a pezzetti l’insalata. Falla soffriggere in una padella con olio extravergine di oliva e 1 cipolla tritata fine, aggiungi una manciata di piselli freschi, 1 patata a dadini e copri con del brodo vegetale. Quando le verdure risulteranno cotte, passale al mixer e completa la crema con una manciata di prezzemolo fresco tritato e un giro di olio extravergine di oliva.

Carbonara vegetariana

Lava e taglia sottilmente 3 zucchini, 1 cipolla, 1 carota, 2 foglie di insalata canasta o gentilina. Taglia a pezzetti una manciata di fagiolini. Fai saltare le verdure in una padella con poco olio extravergine di oliva, unisci un pugnetto di piselli freschi, aggiungi il sale e prosegui la cottura a fiamma bassa, con coperchio, per circa 20 minuti. In una ciotola sbatti 2 uova con un pizzico di sale e noce moscata. In una pentola con abbondante acqua salata cuoci la pasta, scolala al dente e versala sulle verdure.

Penne di farro al basilico

Pesta in un mortaio 2 spicchi d’aglio e 1 mazzetto di basilico fresco tritato, trita grossolanamente 150 g di olive verdi denocciolate. Unisci il tutto e copri con olio extravergine di oliva. Fai riposare per almeno 1 ora. Lessa le penne in abbondante acqua salata, scolale e versale nella ciotola con il condimento. Mescola bene quindi completa con pomodori datterini tagliati in quattro e un filo di olio extravergine di oliva. 

Tagliatelle all’uovo con funghi Pleurotus

Risotto con fave e piselli

Lava un mazzetto di prezzemolo fresco, asciugalo e frullalo con poco olio extravergine di oliva e 2 cucchiai di parmigiano grattugiato. In una padella fai soffriggere 1 cipolla affettata sottilmente e 1 spicchio d’aglio con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, unisci quindi le fave e i piselli freschi. Falli insaporire, sala e sfuma con una spruzzata di vino bianco secco. Aggiungi il riso, fallo tostare e porta lentamente a cottura aggiungendo, poco per volta, del brodo vegetale.

Minestra di riso integrale e spinaci allo zafferano

Lava e cuoci il riso integrale. Lava e taglia finemente 1 carota e 1 manciata di spinaci. In una pentola porta a ebollizione l’acqua, versavi le verdure, 1 rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia. Cuoci per qualche minuto a fuoco medio, quindi aggiungi il riso precedentemente cotto, mescola bene, regola di sale e spegni la fiamma. Unisci 1 bustina di zafferano e cospargi con olio extravergine di oliva.

Crema di riso e carote

Trita 1 cipolla e 1 costa di sedano e falle appassire in una casseruola con poco olio extravergine di oliva, mescolando spesso e aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua bollente. Lava 500 g di carote e tagliale a rondelle sottili. Uniscile al soffritto, bagnale con circa 0,5 l di brodo, sala, copri e porta a ebollizione. Aggiungi 50 g di riso, mescola, continua la cottura a fuoco medio, per 20 minuti. A fine cottura regola di sale, spegni il fuoco e passa tutto al frullatore, unendo poco per volta il brodo rimasto.

Risotto con agretti e zafferano

Lava molto bene gli agretti e rimuovi la parte finale più dura. Falli cuocere al vapore qualche minuto in modo che rimangano croccanti. A parte fai cuocere il riso in abbondante acqua salata. Poco prima che sia cotto, versa nella pentola 1 bustina di zafferano, mescola e poi scola. In una padella fai soffriggere 1 cipolla affettata sottilmente in poco olio extravergine di oliva, unisci il riso e fallo insaporire qualche minuto. Aggiungi gli agretti e mescola bene prima di servire. 

Zuppa di coste rosse

Lava le coste, quindi tagliale grossolanamente con la mezzaluna. Lava 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 cipollotto e tritali insieme a uno spicchio d’aglio. Versa il trito in una pentola con olio extravergine di oliva e fai rosolare leggermente. Aggiungi qualche cucchiaio di passata di pomodoro e circa 1 litro di brodo vegetale. Al bollore, unisci le coste e fai cuocere la zuppa per circa 15 minuti a fuoco basso. Regola di sale e pepe e, se gradito, aggiungi un pizzico di peperoncino. Servi la zuppa calda con fette di pane abbrustolito.