Dolci

Budino di castagne

Sbuccia 500 g di castagne e falle lessare in acqua bollente per circa 20 minuti. Scolale e quando sono ancora tiepide rimuovi la pellicina. Trasferisci le castagne in una pentola, coprile con ¼ di litro di latte, 1 cucchiaino di vanillina e un pizzico di sale. Cuoci a fuoco basso, con coperchio, per circa 50 minuti. Passale quindi al mixer con tutto il loro liquido in modo da ottenere un composto cremoso e omogeneo. Mettilo nuovamente sul fuoco, unisci 2 cucchiai di zucchero di canna e una manciata di mandorle tostate e tritate grossolanamente.

Mousse di mele

Sbuccia 2 mele, tagliale a dadini e mettile in un pentolino a fuoco basso senza acqua. Appena producono il succo, passale al mixer, rimettile nel pentolino e unisci 1 cucchiaio di amido di mais, in modo che il composto possa addensarsi. Versa nelle coppette e completa con uvetta, gherigli di noce e una spolverata di cannella.

Castagne ballotte agli aromi

Immergi le castagne in una casseruola piena d'acqua. Aggiungi 1 scorza di limone, una manciata di semi di finocchio, 1 foglia di alloro, 1 pezzetto di stecca di vaniglia, 1 cucchiaio di zucchero di canna e un pizzico di sale. Fai cuocere a fuoco lento, con coperchio, per circa un’ora. A cottura ultimata, spegni il fuoco e lascia le castagne immerse nel loro liquido di cottura. Sono buone calde.

Mele renette ripiene

Lava 3-4 mele renette, privale del torsolo e adagiale su una teglia rivestita con carta da forno. In una ciotola amalgama velocemente con le mani 2-3 cucchiai di farina e 70 g di burro a tocchetti fino a ottenere delle briciole. Aggiungi 2 cucchiai di fiocchi d’orzo o d’avena, 3-4 cucchiai di zucchero di canna, un pizzico di cannella in polvere e una grattatina di zenzero fresco. Lavora ancora brevemente l’impasto con le mani quindi completa con un pugnetto di uvetta, noci e nocciole tritate grossolanamente.

Sfogliatine con squaquero, uva e prugne

Stendi un rotolo di pasta sfoglia rettangolare e taglialo in quadrati di 6 cm. Spalma su ogni quadrato uno strato sottile di squaquero. Disponi 1-2 acini d’uva tagliati a metà e 2-3 fettine sottili di prugna. Adagia i quadrati su una teglia rivestita di carta da forno e fai cuocere a 180° per circa 10 minuti. Togli dal forno e prima di servire cospargi con miele di acacia. 

Crostata di susine e susine ramassine

In una terrina mescola 250 g di farina, 125 g di burro a temperatura ambiente, 100 g di zucchero al velo, 1 uovo, 1 pizzico di lievito. Se il composto risultasse troppo duro, aggiungi 1 cucchiaio di latte. Metti la pasta in una terrina, coprila con la pellicola trasparente e falla riposare in frigorifero per circa mezz’ora. Nel frattempo snocciola 250 g di susine e 250 g di susine ramassine, scottale in acqua bollente per pochi minuti, quindi asciugale e tagliale a pezzetti. Stendi la pasta in una teglia imburrata, coprendo bene i bordi. Cospargila con mandorle e noci tritate.

Crema di pesche

Sbuccia 1 kg di pesche, togli il nocciolo, tagliale a pezzetti e passale nel mixer. Aggiungi la scorza grattugiata di 1 limone, 1 vasetto di yogurt bianco e 30 g di zucchero a velo. Frulla il tutto fino a ottenere una crema. Versala in coppette monoporzione e guarnisci con fettine sottili di pesca fresca con la buccia e qualche fogliolina di menta.

Albicocche con yogurt e frutti di bosco

Dividi a metà le albicocche, togli il nocciolo e riempi ogni metà con yogurt bianco cremoso. Aggiungi al centro alcuni mirtilli, lamponi, more e completa con una fogliolina di menta fresca.

Semifreddo di susine, pesche, albicocche

Lava 200 g di albicocche mature, 200 g di pesche e 100 g di susine, togli il nocciolo e la buccia e passale al setaccio. Unisci il succo di 1 limone e 150 g di zucchero di canna. Fai sciogliere 1 cucchiaio di zucchero in circa un bicchiere d'acqua, mettilo sul fuoco qualche minuto e quando è tiepido unisci 1 bicchierino di liquore dolce e inzuppavi dei biscotti savoiardi. In una terrina fai un primo strato di savoiardi, coprili con parte del passato di frutta, panna montata e granella di nocciole (o mandorle). Ripeti gli strati terminando con la panna e le nocciole.

Sorbetto di melone

Sbuccia 1 melone maturo, taglialo a dadini. Sbuccia 3 banane e tagliale a dadini. Metti la frutta nel freezer per almeno 6 ore quindi passala al mixer per pochi istanti per evitare che il composto diventi troppo liquido. Versa nei bicchierini e completa con scaglie di mandorle e foglioline di menta. 

Pesche agli amaeretti

Lava le pesche, asciugale e tagliale a metà eliminando il nocciolo. Scavale con un cucchiaio, metti la polpa in una ciotola, aggiungi alcuni amaretti sbriciolati, amalgama il tutto e riempi le pesche con il composto. In una padella imburrata adagia le mezze pesche una accanto all’altra, sopra cospargi con alcuni fiocchetti di burro, copri e cuoci a fiamma dolce per circa 20 minuti. Metti le pesche su un piatto da portata, e servile fredde. 

Gelatina di albicocche, fragole e ciliegie

Sorbetto di fragole

Metti i bicchieri da portata nel freezer. Lava e pulisci 150 g di fragole e frullale con 1 cucchiaio di zucchero di canna grezzo. Dividi a metà la purea di fragole. Frullane una parte con 1 bicchiere di Prosecco e l’altra con 1 coppetta piccola, rasa, di gelato al limone. Unisci i due composti e mescolali velocemente per amalgamarli. Servi freddo nei bicchieri.

Ghiaccioli ai mirtilli

In un pentolino versa 70 g di zucchero di canna in 1 litro e 250 ml di acqua. Fai andare sul fuoco a fiamma bassa finché lo zucchero risulterà completamente sciolto. Spegni e fai raffreddare. Nel frattempo sciacqua 100 g di mirtilli freschi e passali al mixer. Versa la purea in una ciotola, unisci lo sciroppo di acqua e zucchero e 1 cucchiaio di succo di limone.  Riempi gli stampini da ghiaccioli e riponi in freezer per almeno 4 ore.

Tortini di ricotta e cioccolato

Dividi i tuorli di 3 uova dagli albumi. Monta i tuorli con 120 g di zucchero di canna finché risulteranno spumosi. Monta gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale. In una terrina amalgama 400 g di ricotta con 80 g di il cacao amaro. Unisci i tuorli e, delicatamente, gli albumi. Versa il composto in stampini monoporzione appena unti di olio e metti in forno a 160° per circa mezz’ora. Nel frattempo lava alcune fragole, tagliale a pezzetti e falle saltare in una padella antiaderente con 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di acqua.

Tortini di fragole e ciliegie

Spargi alcune mandorle su una teglia e mettile in forno preriscaldato a 180° per 5 minuti, in modo da asciugarle, ma senza che prendano colore. Poi sfornale e lasciale raffreddare. Quindi mettile nel mixer, tritale molto finemente per qualche secondo e versale in una ciotola. Metti 150 g di farina setacciata, 150 g di burro, 150 g di zucchero semolato e 3 uova sgusciate in un contenitore. Lava e asciuga 1 limone, grattugia un poco di scorza e aggiungila. Mescola quindi il composto fino ad amalgamarlo perfettamente. Ungi con 30 g di burro 4 piccole tortiere (oppure 1 più grande).

Torta alla ricotta con fragole e ciliegie

Lava e grattugia la buccia di 1 limone. In una ciotola sbatti 5 uova con 200 g di zucchero di canna e la buccia del limone fino a ottenere un composto leggero e spumoso. A parte mescola 400 g di ricotta di pecora con 150 g di yogurt bianco intero e aggiungilo al composto di uova e zucchero. Prendi una teglia, rivestila di carta da forno e stendi 1 rotolo di pasta frolla. Versa la crema di ricotta e fai cuocere a 180°C per circa 50 minuti. Nel frattempo lava e asciuga 250 g di fragole e 150 g di ciliegie, tagliale a metà e togli il nocciolo alle ciliegie.

Tortino light alle fragole

Passa al setaccio 250 g di farina con 1 bustina di polvere lievitante (lievito o cremor tartaro), una grattatina di zenzero fresco e 130 g di zucchero. Aggiungi 250 g di acqua, 30 g di olio extravergine di oliva e 6-7 fragole tagliate a metà. Mescola il tutto e metti in forno a 180° per circa 40 minuti.

Crumble di mele e fragole

Lava 1 mela Grenoble e 1 mela Morella e tagliale a dadini. Bagnale con il succo di 1 limone in modo che non anneriscano. Unisci  500 g di fragole a pezzetti e 1-2 cucchiai di zucchero di canna. Mescola bene. In una ciotola versa 250 g di farina (meglio integrale), 120 g di fiocchi di avena piccoli, un pugnetto di semi di girasole e di sesamo tritati, 5-6 cucchiai di zucchero di canna. Unisci 120 g di olio di semi di girasole deodorato e lavora il composto con le mani in modo da formare delle grosse briciole.

Mousse di fragole

In una pentola fai scaldare 500 ml di latte vaccino o vegetale con 1 cucchiaino di agar agar in polvere. Appena sta per bollire, spegni il fuoco e fai raffreddare leggermente. Unisci 1 cucchiaino di malto, il succo di ½ limone, 500 g fragole e frulla il tutto. Versa nelle coppette singole e metti in frigorifero per alcune ore. Completa appoggiando una fragola intera e una fogliolina di menta.