Fritto misto alla Piemontese

Prepara il semolino portando ad ebollizione mezzo litro di latte con 200 g di zucchero e la scorza di mezzo limone grattugiata e aggiungi a pioggia 125 g di semola amalgamandola con la frusta. Cuoci per cinque minuti, rovesciate in uno stampo e lasciate raffreddare per un giorno. Infarina quattro amaretti, sbatti un uovo, immergi i semolini e gli amaretti infarinati e passali nel pane grattugiato. Passa le carni in altre due uova sbattute e nel pane grattugiato. Fai friggere tutti gli ingredienti impanati in una padella con olio extravergine di oliva bollente: prima il dolce, poi il salato, facendo attenzione di cambiare l’olio ogni volta. Servi il fritto caldissimo.