Carne, pesce

Brut e bun

Azienda agricola Isnardi Ernesto

Il bollito si prepara utilizzando i 7 tagli del quarto anteriore del vitello Piemontese: tenerone, scaramella, muscolo di coscia, muscoletto, spalla, fiocco di punta, cappello del prete, a cui si aggiungono la testina e la coda. La razza bovina Piemontese è una razza autoctona originaria della provincia di Cuneo. Nei decenni passati la Piemontese era allevata con triplice attitudine: lavoro, latte e carne, mentre attualmente la razza Piemontese è allevata per la produzione di carne. "I bovini che alleviamo nella nostra azienda - dice Andrea - nascono in alpeggio in Val Varaita. Nell’inverno successivo vengono spostati nella stalla a Castagnito d’Alba dove rimangono per circa un anno. L’alimentazione è a base di fieno che coltiviamo nei campi lungo il fiume Tanaro sempre nel comune di Castagnito e viene integrata con la somministrazioni di cereali e legumi tostati, tutti o.g.m. free".

Modalità di conservazione: conservare da 0°C a + 4°C.
Da consumarsi previa cottura.

Origine ITALIA


Brut e bun g 800