Dicono di noi

Le famiglie di AgriSpesa dicono di noi

Sapore, freschezza e varietà…
"Da qualche mese ricevo la vostra spesa (Scelgo io!) e ne sono molto, molto soddisfatta. In famiglia siamo in quattro pressoché adulti e tutti si sono accorti dell’aumentata qualità dei piatti che cucino: sapore, freschezza e varietà…
Segue firma

Riscoprire sapori
"Abbiamo provato la vostra spesa ed è stato un successo! Alessandra e Fabio, i miei due ormai grandicelli figlioli, hanno riscoperto sapori che avevano scordato da quando, piccolini, andavano a prelevare frutta e verdura direttamente dall’orto dei nonni…"
Segue firma

I fiori di Acacia
"... sono contenta di scoprire i fiori di acacia! Confesso di non averli mai visti e di non sapere neppure che si cucinassero. Quando un paio di settimane fa ho fatto una frittata con il luppolo per esempio mia figlia di 4 anni ne ha mangiata un sacco e ora mi chiede sempre il luppolo…"
Segue firma

Prodotti sani e genuini
"Che bello che esista AgriSpesa che ogni settimana ci invia con i suoi prodotti sani e genuini una buona dose di calore umani, merce molto rara oggigiorno. Con l’occasione vorrei sapere come mai ultimamente mancano alcuni prodotti e quando pensate che potranno essere di nuovo disponibili..."
Segue firma

Un filo tra produttori e consumatori
"… avete creato un filo tra produttori e consumatori, del tutto nuovo, non ideologico ma fattuale, vero , realistico. Quando tiro fuori le verdure dal loro involucro ho presente le mani che le hanno messe dentro e quelle che le hanno raccolte e prima sarchiate , annaffiate e seminate. E così per la carne, il pesce, il miele, la pasta, e tutte le buone cose che cucino con cura, badando a che lo scarto sia ridotto a quasi niente, senza dimenticare mai il lavoro umano che sta lì annidato dentro ogni singola patata, zucchina o cipolla.”
Annalisa, Torino

Informazione e consapevolezza
"Sono stata molto contenta di vedere che si stanno facendo molti passi nella direzione che voi di AgriSpesa ci avete proposto per primi, e penso che anche voi avete motivo di essere contenti, e di sentirvi molto fieri del lavoro che avete fatto, non solo di fornirci prodotti squisiti e genuini, ma anche di avere preparato un cambiamento culturale molto importante, con la continua e paziente opera di informazione ed educazione che avete svolto, sempre con garbo e attenzione: un cambiamento che potrebbe davvero indicare una via nuova e sostenibile di produrre e consumare, cibi e non solo. Penso che questa consapevolezza sia il regalo che voi ci avete fatto."
Annalisa, Torino

Frutta sfusa
"Volevo farvi sapere che ho gradito la consegna della frutta sfusa...mi ha fatto sentire ancora più vicino al produttore, un po’ come raccogliere la frutta dall'albero (oltre alla diminuzione dell'imballaggio, che credo sia stato il motivo principale)."
Segue firma
 
Verdura che sa di verdura e frutta che sa di frutta
"Mangiare verdura e frutta ha acquisito un nuovo significato e ci ritroviamo a pronunciare frasi tipo: "stasera mangiamo l'insalata di fagiolini!!" come se stessimo parlando di un prelibatissimo piatto preparato da grandi chef. Mangiare verdura che sa di verdura e frutta che sa di frutta era diventata una missione quasi impossibile nella grande città in cui viviamo."
Segue firma

La prima consegna
"Il pacco è fantastico, dall'imballo ai prodotti. Che dire poi del vs. fattorino, un ragazzo dalla faccia pulita e onesta, cortese, gentile , è proprio un bel ragazzo.
Sono davvero colpita per la serietà che fin dal primo click ho percepito. Il sito funziona benissimo, i vs. contatti pure, la logistica perfetta. La prima consegna ha avuto successo, tutto predispone ad un prosieguo sereno e prolungato, mi auguro."
Segue firma

Sacchetti  di carta, di plastica o di materbi?
Buon anno a tutti! 
E' stata una grande sorpresa leggere il nuovo FoglioSpesa che tratta dei sacchetti di plastica e del loro utilizzo e riciclo, perchè da giorni volevo proprio scrivervi a tal proposito.
Mi rendo conto della praticità della plastica per voi che dovete far arrivare la verdura fresca in tante case, la carta sarebbe un disastro però a proposito della bioplastica vorrei fare una precisazione: a Milano città non si può riciclare, ma tutti i comuni a est hanno questa possibilità e sarebbe bello poter riutilizzare tali sacchetti.
Comunque anche chi non fa il compostaggio potrebbe buttare i sacchetti di bioplastica inquinando meno rispetto alla plastica. I sacchetti di plastica grande possono essere usati per la pattumiera indifferenziata.
Segue firma
 
Vuoti a rendere: una proposta
Buon giorno a tutti,
stavo leggendo il FoglioSpesa dove si parlava degli imballaggi e, non so se è fattibile, pensavo che forse è più utile ed ecologico restituire i vuoti per poi essere riutilizzati dai produttori.
Non dico le bottiglie di plastica del latte, ma di tutti quei vasetti di vetro e di quelle scatole di plastica dove quest'estate c'erano pesche ed albicocche.
Facendo così la riduzione di materiale che si butta diminuisce parecchio. Io me ne sono accorta dal sacco della plastica, perchè da quando il latte fresco lo prendo alla spillatrice e riutilizzo sempre la stessa bottiglia di vetro, c'è meno roba da buttare. idem con le bottiglie di vino che rilavo e restituisco al produttore.Probabilmente non è una cosa fattibile, ma mi sembrava una buona idea.Grazie
Segue firma

Buongiorno e buon fine settimana,
sono vostro cliente da ormai un mese, e proprio oggi ho provveduto a rinnovare per un altro mese il servizio.
Facendolo ho notato che le fatture che allegate in maniera cartacea al pacco, sono reperibili anche in formato elettronico sul sito.
Essendo tendenzialmente sensibile allo "spreco" di carta, vi chiedo, visto che appunto il tutto è consultabile via web, se non sia possibile eliminare la versione cartacea per un'unica versione digitale.
Anche per il FoglioSpesa, che ho visto un tempo era consultabile via pdf,  non sarebbe male averne una versione digitale, in modo per altro che sia facilmente archiviabile e consultabile (con un pdf, se fatto con i sacri crismi, è possibile anche la ricerca per parola su più file).
A mio avviso potreste avere anche un risparmio da tutto questo, ovviamente gestibile su richiesta, visto che immagino ci possano essere molti utenti non ancora pratici del mezzo informatico :-)

Prodotti di cui si conosce per filo e per segno l'origine
..., noi ci arrabbiamo di fronte alla scorrettezza, alla pigrizia, all'ingiustizia o alla furbizia... e voi invece ogni settimana dimostrate esattamente l'opposto: amore per il vostro lavoro, cura nella preparazione della spesa, disponibilità a ricevere e dare consigli. Mica tutti i giorni capita di trovarsi sulla tavola prodotti di cui si conosce per filo e per segno l'origine e il processo di produzione; così se il latte di Martino scade il sabato e noi lo riceviamo il venerdì, noi sappiamo perchè e ci regoliamo di conseguenza.
Allora qualche disguido può capitare, probabilmente capiterà ancora e non ci arrabbieremo mai per quello. Ci arrabbieremmo se ci mandaste prodotti fuori stagione, magari decongelati, questo sì.
Per di più con la vostra spesa ci siamo accorti che, nonostante i prezzi non siano inferiori al supermercato (certo la vostra qualità è anni luce superiore!!!), una volta preso il ritmo riusciamo a risparmiare sulla spesa mensile. Perchè? Tutto buono, tutto utilizzabile al 100%, composizione della spesa sempre ben equilibrata e varia.
... Capito? E' facile non arrabbiarsi con chi fa le cose bene a prescindere...
Però se la prossima settimana non mi mandate le trote... veniamo lì a prendervi!!!! :)
Buon lavoro
Segue firma

QUESTA VOLTA MI AVETE PROPRIO COMMOSSO!Gentilissimi
ho ricevuto ora la spesa e ho trovato il messaggio che, essendo i carciofi non troppo belli, il peso della merce
consegnata è maggiore: giuro, mi sono commossa quasi con la lacrimuccia perchè mi si è felicemente incrinata l'idea che "il mondo" miri  solo al profitto;
e poi è straordinario riuscire ancora una volta a sorprendersi per un gesto positivo!  già i carciofi mi piacciono molto, ora li troverò tutti sempre bellissimi!
Grazie ancora per il vostro lavoro e perchè, del tutto inaspettatamente, mi fate riflettere.
Cordiali saluti
Segue firma


E' un po' ritornare bambini
Buongiorno!
Il pacco è arrivato nel pomeriggio.....GRAZIE!
Grazie per la crostata!
Non è molto che sono abbonata (anzi è solo la seconda settimana che ricevo il pacco), ma oltre ad apprezzare la qualità (che è palese) apprezzo la vostra serietà e cortesia nel rispondere alle email, nel descrivere ogni volta i prodotti, nello spiegare che "questa settimana essendo i carciofi brutti ma buoni, c'è un pò più di cicoria"....che bello.....ed è bello anche aprire il pacco e scoprire cosa c'è dentro....e un pò ritornare bambini .... e apprezzare l'attesa dei "doni".... e apprezzare la qualità....apprezzare le cose semplici e buone della natura!
 
Buon lavoro e grazie ancora!
Segue firma

Una strepitosa crostata
Gentilissimi di Cornale,
stamattina ho ricevuto il vostro dono per farvi perdonare il piccolo inconveniente di kiwy e carciofi ''un po' andati'': una STREPITOSA CROSTATA che supera di gran lunga il disagio ''subito'', grazie 1000, siete stati veramente troppo carini! E poi la mia richiesta di ricevere la spesa al mattino presto e' stata SUBITO esaudita! Meno male che c'e' Agostino - il mio cagnone - che non si lascia certo sfuggire il citofono e ''ci aiuta'' a svegliarci e dare il benvenuto a chi consegna! Insomma, grazie di tutto!!!
Vorrei dire a chi scrive '' ho ricevuto dei semi neri, cosa sono??? come li cucino???''  Io ho fatto una minestra con soffritto di pancetta a cubetti e scalogno, con ditaloni rigati: DA SVENIRE!! I ceci neri sono fantastici, non li conoscevo!Saluti affettuosi
Segue firma

La stagionalità dei prodotti
Gentili operatrici di AgriSpesa,
svolgo la professione di nutrizionista ed ho uno studio nel quale vorrei mettere del materiale riguardante AgriSpesa, avete la possibilità di mandarmi qualche pieghevole in una delle prossime spese? Fatte le richieste volevo complimentarmi con voi per il servizio che offrite, inutile dirvi che è molto in linea col mio modo di essere visto che mi sono abbonata! In particolare il "problema" della stagionalità dei prodotti: ormai nessuno più conosce il significato di prodotto di stagione, purtroppo neanche le persone anziane che hanno vissuto la maggior parte delle loro esistenze in armonia con la natura e le sue stagioni. Mi capita spesso di compilare in inverno piani alimentari in cui inserisco "risotto alla zucca" o "pasta col cavolfiore" e spesso mi sento rispondere (in pieno gennaio!): "dottoressa è uguale se mangio la pasta con le melanzane, sa mi piacciono tanto!". Io invece ricordo con piacere l'attesa invernale di quando ero più piccola e aspettavo di poter mangiare in estate la parmigiana di melanzane di mia mamma.
Altro vostro merito (o meglio dei prodotti più sani/naturali) è che mia figlia di 4 anni ha finalmente mangiato l'insalata: molto diffidente l'ha assaggiata e mentre di solito la risposta era una faccia disgustata questa volta quasi stupita mi ha detto "mamma mi piace!".
Con questo vi saluto e attendo una vostra risposta
Segue firma


Sapore, freschezza e varietà
Buongiorno a tutti,
da dicembre ricevo la vostra spesa (scelgo io!), e ne sono molto, molto soddisfatta. In famiglia siamo in quattro pressochè adulti e tutti si sono accorti dell'aumentata qualità dei piatti che cucino: sapore, freschezza e varietà.
Anche la mia collega ha infine deciso di fare la spesa da voi e non se ne è certo pentita.
Avrei però un piccolissimo appunto sui .. broccoli! ho notato che durante la pulizia dei broccoli la maggior parte del broccolo la scarto: foglie e gambi e cio' che rimane è davvero pochino.. Mi sbaglio io? Le foglie si possono cucinare? Se così non fosse, si potrebbe avere un po' più di peso "netto"?
Vi ringrazio per la vostra pazienza, ho avuto modo di contattarvi telefonicamente tempo addietro e ho incontrato un modo di fare squisito e familiare, merce rara e preziosa nel mondo del commercio.
Un abbraccio e pace
Segue firma

Il calore umano, merce molto rara oggigiorno.
Carissima Giovanna e care amiche di AgriSpesa, grazie per gli auguri (per la festa della donna, n.d.r.) che contraccambio di cuore.
Peccato che la nostra consumistica società stia stravolgendo il significato di questa ricorrrenza riducendolo a puro commercio che io non sopporto proprio più.
Meno male che esiste AgriSpesa  che ogni settimana ci invia con i suoi prodotti sani e genuini una buona dose di calore umano, merce molto rara oggigiorno.

Nell'attesa che questo lungo freddo e piovoso inverno finisca e si possa venire a fare una gita da quelle parti Vi ringrazio e Vi mando un bacio. Grazie  
Segue firma

 
Per non abbandonare i produttori in un momento di difficoltà
Gentilissime Signore,
ho letto delle difficoltà che i produttori stanno incontrando e mi chiedevo, nell'ignoranza totale di come funziona l'agricoltura, se possiamo fare qualcosa anche noi magari orientando gli ordini verso alcuni prodotti piuttosto che altri. Mi rendo conto che forse un ordine non cambia la realtà ma mi spiace abbandonare in un momento di difficoltà i valenti produttori che ci aiutano a mangiare sano tutto l'anno quindi se avete qualche indicazione le seguiremmo volentieri nei limiti dei nostri gusti.
Grazie e buona settimana!
Danilo, Milano
 
Avere in evidenza i prodotti nuovi della settimana
Sto cercando di organizzare la visita da voi.
Ho pensato che sarebbe carino organizzare il tutto per il week end in cui voi fate la vostra festa di abbonamento spesa. Avete già deciso quando farla quest'anno?
Ne approfitto per segnalarvi alcune piccole cose che, secondo me, potrebbero migliorare la fruibilità dell'abbonamento:
• Sarebbe comodo avere in evidenza i prodotti nuovi della settimana, perché ognuno di noi tende a fare la spesa “macchinalmente” e visitare sempre le stesse pagine. (ho scoperto solo per caso che avevate la colomba o i capperi sotto sale, ma li ho subito ordinati)
• Sarebbe utile una denominazione più “funzionale/commerciale” ai pezzi di carne che indichi anche i modi di cottura più indicati.(a volte arrivano cose diverse da come io me le ero immaginate e non so come cucinarle)
• Sarebbe poi molto comodo se i salumi, ma anche la carne, fossero confezionati in tagli più piccoli (2 pacchetti da 150 invece di uno da 300)
Credo che siano cose piccole, per voi a costo zero, ma che avrebbero un grande ritorno.
Parlando di latte, trovo ottimo quello nella bottiglia di vetro, non è che, per caso, può essere utile un reso della bottiglia così come stiamo facendo per le scatole di cartone?
Cordiali saluti  (superati gli iniziali intoppi con le consegne mi trovo benissimo col vostro servizio, infatti lo sto consigliando a molti amici ed alcuni sono ormai vostri clienti! Grazie!)
Segue firma

La mia bimba è ghiottissima della vostra frutta!!!
Buongiorno.
Scusate , ma non ero ancora riuscita a trovare il tempo per scrivervi e ringraziarvi per la splendida festa. Siamo stati benissimo e miei bimbi sono rimasti entusiasti. Vi allego alcune nostre foto (come potete vedere la mia bimba è ghiottissima della vostra frutta!!!).
Arrivederci alla prossima festa.
Segue firma

E' stato molto interessante ascoltare i vari produttori
Buongiorno a tutti,
per prima cosa vi ringrazio per la bellissima giornata passata insieme sabato, gia' telefonicamente siete sempre molto gentili, ma personalmente devo dire lo siete ancora di piu'.
E stato molto interessante ascoltare i vari produttori e soprattutto e' stato un piacere conoscervi.
Ciao
Segue firma

 

 

 

I Produttori dicono di noi

"Come agricoltore sono pronto a sostenere qualsiasi iniziativa finalizzata a far incontrare direttamente i prodotti di agricoltura locale e le tante persone che desiderano un’alternativa all’ agricoltura chimico –intensiva per l’acquisto della propria spesa quotidiana. (Raffaele Traversa, Azienda Traversa)"

"in tempi non sospetti abbiamo messo in campo al Cornale un'esperienza che ci ha aiutati e continua a farci riflettere sul valore di questa nostra esperienza a favore di un'agricoltura e di un consumo sostenibile che ha raccolto l'attenzione di un numero sempre crescente di consumatori. 
valore di questa nostra esperienza a favore di un'agricoltura e di un 
consumo"
sostenibile che in tempi non sospetti abbiamo messo in campo al Cornale
come nelle e che ha raccolto l'attenzione di un numero sempre crescente di consumatori.


"Tengo viva un'azienda che ha lo scopo di non far pesare economicamente me, mia zia e mia mamma sull'economia familiare... risparmio e cerco di trovare nuovi modi per far conoscere il mio lavoro".


 

 

Articoli su di noi

 "Spesa in fattoria "spedita" a casa", Il Sole 24 ore, 23 marzo 2009

 Sale e Pepe, ottobre 2009

"La natura a domicilio", ExtraTorino, n.11