Vita al Cornale

La vita a Cascina Cornale

E’ sera tardi e tra poco chiuderò il cancello di Cornale per andare a casa...

Mi sembra di fare il lavoro più bello del mondo: vicino a me vedo crescere ragazzi col pensiero pulito, vedo giovani tecnici che uniscono alla tecnica l’anima, vedo chi lavora in magazzino, chi sta in cucina, chi registra le fatture, tutti che partecipano a questa grande scommessa. Parlo ogni giorni con famiglie che, anche quando ci muovono qualche critica, è chiaro che lo fanno perché non vogliono che questo progetto li deluda, perché portano avanti con noi il progetto Cornale.
Il giovedì è una giornata davvero intensa.
Prepariamo il piano per il fine settimana del Punto vendita e ristoro: bagna cauda, polenta, tartufi, bunet.
Poi aspettiamo che il sito ci trasmetta gli ordini. 
Giulio, super coordinatore di quell’area, oggi è ammalato: così c’è qualche incertezza in più. Gli ordini arrivano in ritardo, ma comunque prima di pranzo. Qualche agricoltore ha già chiamato, ha bisogno di sapere che cosa dovrà raccogliere o confezionare.
Il telefono suona di frequente e le mail arrivano numerose: abbiamo i primi riscontri delle consegne di questa settimana, la 44.
Anche questa volta abbiamo dimenticato di inserire qualche pezzo in alcune spese: arrivano le tirate d’orecchi.
Per fortuna ci sono anche tante mail di complimenti. Qualcuno solleva le questioni più diverse: siete sempre voi, anche se avete il sito nuovo? Ma perché decidete di collaborare con un’azienda che sta in Sicilia? Ci confrontiamo, scriviamo, spieghiamo, perché continuiamo a credere, come dodici anni fa, quando abbiamo cominciato, nella trasparenza e nello sviluppo di uno spirito critico.

 

Aggiungi un commento
Pubblicato da Elena Rovera il 30 Ottobre, 2009 - 00:00

Commenti

nuovo sito!

Bello il nuovo sito! belle fotografie, sarebbe molto carino avere una piccola immagine per ogni prodotto quando sei dentro la spesa... a me per esempio che non sono italiana servirebbe per capire la differenza tra le tre qualità di pere ... ma questo é soltanto un particolare, va tutto benissimo, siete veramente bravi!

Perchè un blog?

Per raccogliere la voce di tante persone che, come noi, hanno a cuore i temi dell’agricoltura, dell’ambiente, della salute.
Per conoscerci e costruire insieme possibili esperienze di economia sostenibile.
 

 

 


Bookmark and Share